CAMBIO AUTOMATICO: MANUTENZIONE, SI/NO, COME E QUANDO?

Tante tipologie di trasmissioni che hanno un fattore che le accomuna: la poca conoscenza, da parte degli utilizzatori finali, che di molte officine, di come debba essere gestita la manutenzione. Pensate che, ancora oggi, non è raro che l’assistenza ufficiale delle case automobilistiche fornisca informazioni discordanti circa la necessità di periodici interventi di cambio dell’olio del cambio. Qualcuno dice addirittura che non sia necessario alcun intervento (nulla di più sbagliato!), mentre sapere ogni quanti chilometri, o dopo quanto tempo debba essere sostituito il lubrificante di una trasmissione, spesso non è una informazione così facile da reperire. Per non parlare della manutenzione straordinaria o di eventuali riparazioni. 

 

Quindi consigliamo mediamente la sostituzione dell'olio del cambio automatico ogni 60.000Km.

L’olio dei cambi automatici tende dopo circa 60 mila km a diventare più denso e perdere le sue qualità, pertanto è consigliabile sostituirlo. Il tipo di guida influisce molto sull’intervallo di cambio olio: se si guida spesso in città sarà necessario infatti cambiarlo prima poiché i componenti subiscono maggiori sollecitazioni e tendono ad usurarsi più velocemente.

L'OLIO DEL CAMBIO MANUALE VA SOSTITUITO?


E' opportuno sostituire l'olio ogni 50-60.000 Km. Nessun olio dura per sempre. L'olio trasmissione 

degrada come qualsiasi altro lubrificante, anche tenendo fermo il veicolo in garage.

© 2023 by Errebiemme sas.